Close

Guida all'acquisto della Smerigliatrice Angolare

Tutti gli uomini che si imbattono nel fai da te oppure il professionisti di settore, sicuramente hanno avuto tra le mani una smerigliatrice angolare o in gergo flessibile, che sia stato un momento breve oppure una lunga e faticosa sessione lavorativa, il suo utilizzo sarà stato sicuramente apprezzato grazie alle sue qualità e alla suo poli funzionalità che ha consentito di eseguire il lavoro in maniera impeccabile e con poco sforzo.

Ma se vorresti capire quali sono le differenze che esistono tra due smerigliatrici e le loro caratteristiche? Hai due modi per capirlo, o provare ogni tipo di smerigliatrice esistente sul pianeta, oppure affidarti a questa guida in grado di fare chiarezza sulle tecnologie gli aspetti tecnici e funzionali della smerigliatrice angolare. In questo modo sarai in grado di eseguire un acquisto ragionato e che calza alla perfezione le tue necessità odierne e future.

Aspetto tecnico della smerigliatrice Angolare


- Il disco della smerigliatrice angolare

La prima differenza che salta subito all'occhio quando ci troviamo di fronte a una smerigliatrice angolare è la dimensione del disco, infatti essa è la principale caratteristica da tenere presente nel momento in cui si decide di acquistare una smerigliatrice. Le dimensioni più comuni presenti sul mercato sono 115 mm, 125 mm, 150 mm, 180 mm e 230 mm. L'aumento della dimensione del disco consente di avere un'aria abrasiva più ampia, oppure consente di effettuare un taglio a maggiore profondità.

L'aumento della dimensione del disco, automaticamente comporta l'aumento generale delle dimensioni sia della testa e la relativa protezione para scintille, e anche l'Aumento della circonferenza del corpo macchina, essendo che un disco di maggiore diametro necessita di un motore di maggiore potenza, in termini di watt, rispetto ai modelli con disco più piccolo.

In commercio esistono diversi tipi di dischi, ognuno di essi è studiato per garantire il taglio o il trattamento di un materiale, questo ottimizzando il consumo del disco stesso e la qualità del taglio o del trattamento stesso. Tali dischi sono divisi in due grandi famiglie: Disco abrasivo indicato per: scrostare, levigare, pulire, affilare, rimuovere ruggine, e tutti i lavori dove sia necessario "grattare" la superficie. Disco diamantato indicato per: Tagliare, Rifinire i bordi post taglio.


- Il corpo della smerigliatrice angolare

Come abbiamo già visto in precedenza il corpo macchina tende ad aumentare di dimensione in base alla grandezza del disco, questo perché il motore necessario a garantire la potenza necessaria deve essere di maggiore potenza, rispetto a un modello con disco di dimensione minore. Il corpo macchina di un flessibile solitamente è di forma tondeggiante e allungata, questa forma consente d'impugnare il nostro elettroutensile in maniera confortevole e comodamente con due mani, fattore molto importante per le sessioni lunghe o quando è necessario dosare bene la potenza d'impatto

Nel corpo macchina di una smerigliatrice angolare sono presenti i pulsanti necessari al suo funzionamento, come la leva di azionamento principale e il tasto di blocco per l'azionamento continuo oppure nella parte frontale, solitamente ci sono le griglie di fuoriuscita dell'aria, che viene generata durante il raffreddamento del motore.

Solitamente il corpo è grosso nella parte più vicino al disco e stretto e compatto nella parte posteriore, dove c'è il pulsante di azionamento principale oppure la leva. Nella maggior parte dei casi nella testa, che è interamente in metallo è possibile inserire una maniglia o manopola, questa consente di avere una postura confortevole e sopratutto avere il pieno controllo effettivo della zona di lavoro, essendo la la forza di affondamento viene controllata in maniera precisa Utilizzo


Utilizzo della smerigliatrice angolare


La smerigliatrice è un elettroutensile dai molteplici utilizzi infatti è in grado di tagliare, affilare, levigare, sbordare, adatto ad esempio per il taglio del ferro o dell’acciaio inox come il metallo in generale, è in grado di tagliare anche i materiali più resistenti se equipaggiata con il dovuto disco. Viene anche utilizzato spesso in edilizia, e i suoi utilizzi in questo settore sono il taglio di piastrelle, blocchetti di pietra dura e morbida, diversi tipi graniti, laterizi o lastre di marmo, come il taglio di tondini in ferro o l'affilatura delle punte in maniera rapida, e ovviamente senza grandi pretese in termini di risultati finali.

Utilizzata anche in ambienti di saldatura e da saldatori in generale, infatti quando si effettua una saldatura succede spesso che tra la stessa saldattura rimengono dei risidui metallici sbavature o colature, in questo caso la smerigliatrice trova utilità per la rimozione di queste imperfezioni, infatti con la semplice passata del disco abrasivo, tutte queste imperfezioni vengono rimosse senza particolare difficoltà.

Spesso utilizzata per lucidare a livello superficiale o l'eliminazione di ruggine da parti metalliche come anche la pulizia di tubi, cancellate, innesti, lamiere in generale e tutte quelle superfici metalliche in grado di sopportare un azionamento di sfregamento

Smerigliatrice angolare uso tipico
Smerigliatrice angolare uso tipico ORE
Smerigliatrice angolare uso piastrelle ORE
Smerigliatrice angolare uso pietra dura ORE


Come scegliere la smerigliatrice angolare


La principale domanda, quando si sceglie questo tipo di utensile è : "cosa devo fare ?" In base alla risposta a questa domanda cambia anche il tipo di flessibile da scegliere. Mettiamo caso che il il vostro principale interesse sia la rimozione delle sbavature e candele dovute da una saldatura, e siete abbastanza certi che il 90% del tempo vi occorre solo per questo, allora la scelta di una smerigliatrice angolare deve essere basata esclusivamente sulla dimensione del disco e sulla possibilità di poter variare la velocità e volendo puntare sui modelli che dispongo del giunto morbido che permette di non bloccare il disco in caso di pressione eccessiva, ma semplicemente diminuisce la velocità massima.

Invece la vostra necessità è quella di entrare in possesso di un utensile poli funzionale in grado di coprire un alto raggio di operazioni, gli aspetti da tenere in considerazione aumentano notevolmente, proviamo a elencare le principali caratteristiche:

  • - Taglio di materiali ferrosi : Dimensione del disco, capacità allo sforzo e livello di protezione elettrica, velocità variabile
  • - Levigatura e correzioni in genere : Capacità del motore allo sforzo, velocità variabile e presenza del giunto morbido
  • - Taglio di materiali in pietra e mattonelle : Presenza del disco diamantato al momento dell'acquisto, velocità variabile e tipo di protezione elettrica dovuto allo sforzo
  • - Taglio generico : Velocità variabile, dimensione del disco, presenza del tasto di azionamento continuo, lunghezza del cavo di alimentazione, livello di protezione elettrica

Seguendo questi aspetti, è garantito che l'utensile scelto da voi sia effettivamente in grado di eseguire l'operato, in maniera impeccabile e con tutti i comfort del caso, evitando casi di "arangiamento" oppure correre il rischio della non riuscita del lavoro per questioni tecniche che non sono state prese in considerazione al momento dell'acquisto

Altri aspetti di minore importanza, ma comunque da tenere presenti sono i watt che il motore dispone, in termini di potenza. Le tecnologie presenti nell'utensile ad esempio:

Le tecnologie più comuni nelle smerigliatrici sono:

  • Velocità variabile : Indica che la smerigliatrice è in grado di variare la velocità del disco, in termini di giri/minuto. Questa tecnologia consente di controllare la velocità con cui il disco gira e di conseguenza evitare gli eccelsi di potenza, evitando quindi errori dovuti a potenze eccessive e tutti gli errori dovuti da questo. Con questa tecnologia è possibile eseguire piccole correzioni e lavori di fino , escludendo la velocità di esecuzione rispetto all'assoluta precisione. Le smerigliatrici angolari con regolatore di velocità di solito hanno un costo maggiore rispetto alle versioni che ne sono sprovviste

  • Tecnologia SJS Makita : Questa tecnologia creata da Makita, prevede l'utilizzo di un giunto morbido, ovvero, una molla a balestra che assorbe la maggior parte delle vibrazioni, evitando quindi di essere trasmesse al corpo della macchina e di conseguenza, l'utilizzo di un flessibile con questa tecnologia risulta più morbido e preciso, garantendo un lavoro ad alta precisione e limitando le sbavature dovute alle vibrazioni.

  • Funzione antiriavvio : La funzione anti riavvio è una tecnologia che permette di avere una sicurezza maggiore quando si utilizza una smerigliatrice. Il suo funzionamento è molto semplice all'apparrenza, ma nella pratica permette di salvaguardare sia chi utilizza lo strumento che la parte lavorata. In pratica questa tecnologia permette di bloccare ogni moviemento del disco una volta rialasciato il pulsante di azionamento, nel giro di pochi decimi il movimento del disco viene bloccato, come se venisse pinzato da un freno, in questo modo anche se si dovesse toccare accidentalmente il disco, essendo bloccato all'istante non si creano situazioni spiacevoli.

Tecnologia SJS Makita smerigliatrice angolare ORE ONLINE


I costi della smerigliatrice angolare

Il costo della smerigliatrice sono variabili, come lo sono le prestazioni e le funzione che esse dispongono. I fattori di maggiore impatto per la variazione di prezzi sono: dimensione del disco, qualità costruttiva del motore, tecnologie applicate e qualità dei materiali di costruzione in generale.

Vediamo insime i modelli degli di nota e i relativi cosi stimati



Makita GA4530R Makita GA4530R - ORE Online

Compatta leggere e economica con un ottimo motore rinforzato, ideale per hobby.

  • - Disco da 115mm
  • - 720 Watt di potenza
  • - Motore resistente
  • - Maneggevole

A partire da: 54 €

Makita GA4540C Smerigliatrice GA4540C Makita con SJS

Ottima dotazione tecnologica, scelta da entusiasti e professionisti

  • - Disco da 115mm
  • - 1400 Watt di potenza
  • - Tecnologia SJS
  • - Velocità variabile

A partire da: 134 €

Makita GA5030RSP2 Smerigliatrice GA5030RSP2 Makita con dischi

Dalla ricca dotazione di accessori, permette di avere il disco per ogni esigenza

  • - Disco da 125mm
  • - 720 Watt di potenza
  • - Antiriavvio
  • - Ricca Dotazione di accessori

A partire da: 97 €

Makita GA5040CJD1 Smerigliatrice GA5040CJD1 Makita con cuffia di aspirazione

Nata per professionisti, disco diamantato cuffia e alta dotazione tecnologica

  • - Disco da 125mm
  • - 1400 Watt di potenza
  • - Tecnologia SJS
  • - Ricca Dotazione di accessori

A partire da: 200 €




Close